Bryce Morrison, Gramphone

Alkan: Concerto per pianoforte solo, Piano Classics 2014

Per Vincenzo Maltempo ci sono pochi dubbi circa la genialità di Alkan. Egli ammette che i suoi lavori, che spaziano dalle forme mastodontiche ed epiche alle miniature, provocano insieme odio e amore, ma prosegue dicendo che considera il Concerto per Pianoforte Solo come uno dei picchi della letteratura pianistica di tutti i tempi.

Nell’ultima serie delle sue registrazioni alkaniane, il suo pianismo brilla di un’espressività più romantica sia di quella di Ronald Smith che di Marc-André Hamelin. I suoi riflessi sono nervosa e rapidi ed egli supera ogni sorta di difficoltà con incredibile facilità e agilità.

 

Bryce Morrison, Gramophone *****